Integrazione e solidarietà

Scarica lo statuto    
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Seguici ...

Facebook
Skype Skype Me™!

Associazione Interculturale Tre Mondi (Onlus)


FINALITA' SOCIALI
L'Associazione “Tre Mondi-Spoleto” - spinta da un sincero sentimento religioso e da una profonda fede nello stesso Dio creatore, certa e pienamente consapevole della necessità di un pluralismo religioso e culturale all'interno della società contemporanea – bandisce dal proprio pensiero e dal proprio cuore ogni forma di integralismo culturale, ogni tipo di struttura spirituale che si ispiri direttamente o indirettamente all'intolleranza, all'estremismo, al fanatismo, alla faziosità e al settarismo.


Le idee di vita, di cultura, di religione e di spiritualità che la fondano si ispirano ai principi e agli ideali di democrazia, uguaglianza, libertà, giustizia, pluralismo, libero pensiero, equità sociale, fratellanza, amicizia, solidarietà sociale, tutela dei diritti civili, rispetto delle diverse etnie religose, integrazione, accoglienza e di pace. L'Associazione “Tre Mondi-Spoleto” si costituisce con l'obiettivo di promuovere in ogni forma ed in ogni tipo di manifestazione il pluralismo culturale e, in particolare, l'integrazione e l'evidente coesistenza pacifica, ovverosia la pace religiosa tra Cristianesimo, Islam ed Ebraismo.

Dialogo tra culture nel rispetto di ciascuna identità

Nella convinzione che non c'è pace tra le nazioni senza pace tra le religioni, che non c'è pace tra le religioni senza dialogo tra le religioni ed, infine, che non c'è dialogo tra le religioni senza una ricerca sui fondamenti delle religioni, solo un dialogo inter-religioso puro, vero, sereno e propositivo tra uomini volenterosi e capaci di dialogare, potrà portare ad una reale convivenza nella post-modernità tra uomini di diversa fede, ma che credono nello stesso Dio creatore. Nell'epoca del multi-culturalismo, della globalizzazione e della mondializzazione, è necessaria non solo l'integrazione dell'immigrante, ma anche e soprattutto una “unione umana”, un “patto generazionale” tra cittadini autoctoni, cittadini stranieri e cittadini autoctoni di prima e di seconda generazione. Infatti, senza una reale fratellanza culturale e religiosa, che guardi al rispetto e alla dignità della persona umana,non potrà mai esserci una vera uguaglianza sociale e civile, un effettivo, tangibile ed unico sentimento nazionale. L'Associazione è impegnata ad attivarsi, nei limiti e con l'osservanza delle vigenti disposizioni di legge nazionali ed internazionali, per realizzare ogni forma di solidarietà, sostegno e aiuto concreto a favore di chiunque ne abbia bisogno, anche oltre il confine nazionale con l'ausilio e l'opera delle ONG presenti nelle diverse aree territoriali. L'Associazione, inoltre, ha anche lo scopo di offrire servizi, consulenza e informazione di vario tipo agli immigrati di prima e di seconda generazione, ed alle varie istituzioni presenti sul territorio ai diversi livelli di rappresentanza, con l'obiettivo di realizzare una effettiva integrazione sociale, economica e cultuale, sia servizi di assistenza e di tutela anche legale a favore degli associati. All'Associazione possono aderire sia immigrati di tutte le etnie, che cittadini italiani.

Un Progetto di fraternità globale

Sostienici

Pluralismo Culturale